Classe 1998, sangue romano e palestinese, Laila Al Habash è tra le grandi promesse della nuova scena italiana.
Con la sua musica e la sua personalità sta costruendo un nuovo tipo di pop. Ironica, carismatica, schietta ed emotiva, nelle sue canzoni esplode tutto il suo talento e conferma quelle vibes e quella freschezza uniche nella scena. Un sound fluido dove mescola un gusto sempre personale con melodie e una scrittura che richiamano mondi e generi diversi e una naturale raffinatezza di immagini e parole.
Laila cresce con il mito di Raffaella Carrà e di Mina, suoi punti di riferimento tanto stilistici quanto musicali, che mescola nelle canzoni con influenze più contemporanee come Kali Uchis, Baustelle e Devendra Banhart.

Undamento è l’onda elettronica Undamento è il movimento Undamento è lo sbò
This site is registered on wpml.org as a development site.